Aperta la call per la Startup University 2019

Facebooktwitterlinkedin

Con l’arrivo del Natale riapre ufficialmente la call per l’edizione 2019 della Startup University, la terza per l’esattezza.

La nuova formula adottata nel 2018, che puntava a fornire alle startup un importante supporto nella validazione del business model e nel migliorare la capacità di presentazione dei progetti attraverso pitch coinvolgenti, ha consentito ai team partecipanti di ottenere ottimi risultati, sia in termini di investimenti, sia attraverso l’ingresso in importanti programmi di accelerazione.

I risultati ottenuti dalle migliori startup nel 2018

Come anticipato, diverse sono state le startup che hanno ottenuto importanti risultati dopo la partecipazione alla Startup University 2018. Vediamo che cosa è successo.

Adam’s Hand (protesi innovativa per avambraccio)

Ha vinto la Start Cup Puglia 2018, si è piazzata fra le migliori al PNI 2018, nonché al Digithon e ad Heroes in Maratea. A gennaio 2019 parteciperà al CES di Las Vegas ed è prossima a realizzare la sua prima campagna di equity crowdfunding (primi mesi del prossimo anno). Ha appena lanciato il primo prototipo ufficiale funzionante.

Sliding Life (piattaforma con servizi e professionisti altamente specializzati in materia di separazioni e divorzi)

Dopo aver ottenuto ottimi riscontri in diverse competition nazionali, tra cui B-Heroes, a cui ha partecipato su nostro invito, si appresta a chiudere il suo primo aumento di capitale da 300K con investitori privati e alcuni business angels.

Trackability (piattaforma di certificazione e servizi per strutture ricettive accessibili)

Dopo alcuni confortanti riscontri nel settore turistico e l’accordo concluso con una catena alberghiera pugliese, è stata selezionata dal programma di accelerazione Get It! di Cariplo Factory, dedicato alla social innovation, e lo ha iniziato da qualche settimana.

SmartTarga (porta targa intelligente per rilevare danni procurati ai veicoli in sosta)

Dopo essere stata selezionata per l’importante programma di accelerazione TimWCap, si è candidata alle call di acceleratori internazionali, specificamente dedicati all’IoT e alla A.I., per verticalizzare il più possibile il proprio percorso di accelerazione, ed è in attesa di conoscere l’esito di queste candidature.

1,2 milioni di euro raccolti nelle prime due edizioni

Le prime due edizioni della Startup University hanno portato nelle casse delle migliori startup del programma oltre 1 milione di euro tra investimenti privati e finanziamenti pubblici.

Un risultato di tutto rispetto realizzato anche per merito del networking sviluppatosi con i partner e i mentor del programma, nonchè per via della prima validazione del business model e dell’indubbio miglioramento della capacità di “pitchare” acquisita durante il percorso.

Sapersi presentare al meglio consente di valorizzare i propri punti di forza, tanto da riuscire anche a nascondere alcune debolezze tipiche delle fasi early stage. Perchè l’abito, in questi casi…fa il monaco!

Come partecipare all’edizione 2019 (entro il 25 gennaio 2019)

Partecipare alla nuova edizione è molto semplice.

Basta candidarsi compilando il form presente all’interno del sito (pulsante “partecipa” nel menu principale oppure cliccando direttamente sul precedente link “form“). Al momento della candidatura occorre scegliere la macro area di interesse, parlare brevemente del proprio progetto/startup e fornire qualche informazione sul team e sulle sue competenze.

Se si dispone già di un pitch è possibile inviarlo caricandolo tramite l’apposito pulsante presente sempre all’interno del form.

Tutte le candidature saranno valutate dallo staff della Startup University e quelle preselezionate saranno invitate al Selection Day, che si terrà a Bari (presso il BaLab, sede del programma) a fine gennaio.

In questa occasione le startup presenteranno brevemente il loro progetto, per poi incontrare i selezionatori ai tavoli, secondo una formula “speed date” con cui dovranno catturare l’attenzione dei mentor presenti nei pochi minuti disponibili.

Le migliori 20, selezionate in occasione di questo evento, potranno partecipare alla nuova edizione, che si svolgerà presso il BaLab (Centro Polifunzionale dell’Università di Bari – ex Palazzo delle Poste) da febbraio a maggio 2019.

Vuoi essere tra i protagonisti della nuova edizione della Startup University?

Candidati subito cliccando su questo link >> PARTECIPA

Facebooktwitterlinkedin
Stefano Narducci
Stefano Narducci
Presidente di Startup Club, associazione organizzatrice della Startup University, il programma di pre-accelerazione per gli innovatori del Sud Italia. E' avvocato esperto di startup innovative, diritto societario, commerciale e contrattualistica. Ha conseguito il titolo di "Startup Specialist" nel 2015 ed è coordinatore e mentor del programma. Ha finora selezionato e assistito decine di startup nel loro percorso di crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRASFORMA LA TUA IDEA IN STARTUP DI SUCCESSO

Inserisci l'Email e Scopri come Validare la tua Idea in 4 Mesi ottenendo Investimenti!
E-mail
Cliccando su "Invia" si acconsente il trattamento dei dati personali per le finalità della Startup University