La squadra della Startup University è formata: è ora di accelerare!

Facebooktwitterlinkedin

Ecco gli startupper selezionati durante la finale dello scouting

Anche l’ultimo evento di scouting si è concluso. Più che di scouting, si parla di finale: le migliori startup selezionate durante il nostro tour alla ricerca di talenti si sono ritrovare il 22 novembre a Bari, presso la sede del BaLab. Qui, prima di entrare nel nostro percorso di accelerazione, hanno chiarito ulteriori dubbi della commissione e avuto maggiori delucidazioni sull’intero percorso che alcune di loro si stavano preparando a intraprendere.

Un percorso di formazione sì, ma soprattutto di lavoro intenso e mirato sul proprio progetto, con un unico e condiviso obiettivo: validare il modello di business e prepararsi per renderlo appetibile agli occhi degli investitori.

Si perché alla fine della Startup University le migliori startup del programma dovranno riuscire a conquistare gli investitori, ottenendo seed di decine di migliaia di euro: un altro tassello importante per raggiungere il successo.

Ma questo non pregiudica in alcun modo la crescita delle altre partecipanti: lavorare a stretto contatto con grandi player del settore e confrontarsi con mentor noti e qualificati può far nascere interessanti e proficue collaborazioni, oltre che paventare ulteriori possibilità di sviluppo.

Ma veniamo al dunque e vi presentiamo le startup che sono entrate nella Startup University, in questa sua prima edizione. Come vedremo, le tappe di scouting a Martina Franca e Ostuni si sono rivelate particolarmente proficue: tutti i progetti selezionati hanno superato la finale, e per ogni tappa due di questi hanno anche vinto le borse di studio in palio.

Ringraziamo ancora una volta Gianni Aquaro per i bellissimi scatti di questi giorni di ricerca e selezioni.

Le ammesse alla Startup University 2016/2017

BBPlane è la startup che punta a diventare la “BlaBlaCar” dei cieli, condividendo voli privati.

BBPlane è la startup che punta a diventare la “BlaBlaCar” dei cieli, condividendo voli privati.

Scouting Startup University a Bari: Armbot 2.0

ArmBot 2.0, la startup che ha studiato e realizzato una protesi mioelettrica non invasiva pensata per arti superiori.

FarmCopter allo Scouting della Startup University a Bari

FarmCopter mira a fornire servizi di agricoltura di precisione per risparmiare sull’utilizzo di concimi e agrofarmaci, grazie all’utilizzo di droni, modelli matematici e software.

 

Enjoy Puglia allo Scouting per la Startup University a Bari

Enjoy Puglia vuole valorizzare il territorio e le sue risorse grazie a un’app e una T-shirt.

 

Coing ha progettato “CoLoRa“, un sistema per realizzare reti di comunicazione wireless personalizzabili e grazie al quale diventa semplice rendere “intelligenti” città e macchine.

Coing ha progettato “CoLoRa“, un sistema per realizzare reti di comunicazione wireless personalizzabili e grazie al quale diventa semplice rendere “intelligenti” città e macchine.

 

La startup BioInnoTech premiata con una borsa di studio dall'azienda Wide Pilot

BioInnoTech è la startup che recupera gli scarti agroalimentari del nostro territorio, in particolare del siero di latte. Si è anche aggiudicata la borsa di studio dall’azienda partner Wide Pilot.

 

Yakkyo entra nella Startup University

Yakkyo è il progetto che è in grado di automatizzare gli acquisti dai produttori cinesi “certificati” dalla sua piattaforma.

 

Zemove è tra le finaliste definitive del programma di accelerazione Startup University

ZeMove punta a rivedere il modello di business del car sharing.

 

Tectile Robot si aggiudica la borsa di studio della Startup University

Tactile Robot presenta il primo robot “tattile” e vince la borsa di studio offerta da MacNil Gruppo Zucchetti.

 

StarWork CG entra nella Startup University

StarWork CG entra nel nostro programma di accelerazione grazie alla realizzazione di uno dei primi giochi multiplayer per la realtà virtuale: Hunt for Gods.

 

OlivHealth entra nella Startup University e vince la borsa di studio

Olivhealth produce un olio extravergine d’oliva biologico ricavato da ulivi millenari pugliesi certificati e tracciati. TSW ha apprezzato il suo progetto e gli ha assegnato una borsa di studio.

 

Scouting a Bari per la Startup University: VespaBook

La prima community per i “Vespa lovers” entra nella Startup University: congratulazioni a VespaBook!

 

WideVerse entra nella Startup University e vince la borsa di studio di Re-Apulia.

WideVerse sta lavorando alla realizzazione di una sorta di “Youtube” per la realtà virtuale. E vince anche la borsa di studio offerta da Re-Apulia.

 

John Clap entra nella Startup University

Con la sua nuovissima piattaforma dedicata ai musicisti indipendenti e alla musica emergente, John Clap si aggiudica un posto nella Startup University.

 

Velo entra nella Startup University e vince la borsa di studio di Calceviva

Velo è la startup leccese che vuole creare un nuovo brand nell’outwear sostenibile, partendo da una giacca sportiva per ciclisti. Inoltre, per il valore del progetto, si aggiudica la borsa di studio di Calceviva.

 

La startup InformaBio, premiata per la determinazione e la grinta, entra nella Startup University.

TRIP è la startup che ha ideato un sistema, in fase di brevettazione, attraverso il quale è possibile recuperare gli scarti della lavorazione della pietra. Si aggiudica per questo la borsa di studio di Petrale.

TRIP è la startup che ha ideato un sistema, in fase di brevettazione, attraverso il quale è possibile recuperare gli scarti della lavorazione della pietra. Si aggiudica per questo la borsa di studio di Petrale.

Docus allo Scouting di Bari per la Startup University

Docus è una Storydoing Company il cui obiettivo non è solo raccontare ma creare, “fare”, una storia.

Simona Capoti
Simona Capoti
Editor e Copywriter per Startup University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRASFORMA LA TUA IDEA IN STARTUP DI SUCCESSO

Inserisci l'Email e Scopri come Validare la tua Idea in 4 Mesi ottenendo Investimenti!
E-mail
Cliccando su "Invia" si acconsente il trattamento dei dati personali per le finalità della Startup University